Rassegna stampa – pagina dedicata

by

Siamo usciti anche su Il Secolo XIX.it e su La Stampa.it. Segnaliamo anche il post di Vittorio Zambardino su Repubblica.it

Abbiamo creato una pagina dedicata alla rassegna stampa relativa alla costituzione dell’Intergruppo 2.0, che aggiorneremo man mano: Rassegna stampa –  Costituzione dell’Intergruppo.

Buona lettura!

7 Risposte to “Rassegna stampa – pagina dedicata”

  1. Giovanni Romito Says:

    In bocca al lupo
    sono felice che abbiate formato questo gruppo. Ma dove si può trovare l’elenco di tutti i partecipanti?
    mi raccomando, iniziamo subito con l’educare gli altri parlamentari su cos’è veramente la rete.

  2. roberto dadda Says:

    Bella iniziativa, ma temo stiate partendo con il piede sbagliato!

    http://tinyurl.com/d9pnlx

    bob

  3. edoardo Says:

    dovreste costuire una pagina con i testi e i riferimenti fondamentali per migliorare la cultura dei parlamentari sulle questioni del web.

    vi propongo il primo: http://tinyurl.com/cj9du8

  4. ulfabius Says:

    in bocca al lupo a tutti per questa (a mio avviso) buona idea!

    mi permetto un piccolo suggerimento … disabilitate (se possibile) “snap shot” sui link perchè rendono la colonna di destra del blog illeggibile …

  5. vaccaricarlo Says:

    http://vaccaricarlo.wordpress.com/2009/04/29/intergruppo-parlamentare-20/

  6. plurale Says:

    Vi segnalo quel poco che ho avuto da osservare qui: http://www.plurale.net/?p=645.
    Quanto poi al fatto che la definizione di Web 2.0 sia contestabile come nota roberto dadda non sono pienamente d’accordo (è un po’ voler fare per forza le pulci ad un’affermazione abbastanza corretta, sebbene non esaustiva*), che per web tridimensionale si possa intendere qualcosa che non è soltanto Second Life (che ha limiti, ma anche pregi), bensì probabilmente indica quel “qualcosa” che non c’è (ma potrebbe esserci) in grado di “aumentare” la nostra realtà.

    *”il sito fornisce informazioni all’utente ma lo stesso utente contribuisce ad arricchire o aggiornare queste informazioni”

  7. roberto dadda Says:

    @plurale Non è solo un problema di nome, anche se quando si parla di fenomeni la nomenclatura non è irrilevante, è un problema di analisi del fenomeno completamente campata per aria, quella distinzione 1.0 2.0 è molto di moda, ma completamente inventata.
    La realtà aumentata esiste, ha certamente grandi applicazioni, ma da qui a dire che è la evoluzione della rete ce ne passa!
    L’ultima frase che citi è vera per la parte web della rete (ed è solo una parte, cosa che i nostri parlamentari non sembrano avere colto) fin dal primo giorno!
    Certo sarebbe tanto bello e tanto web che alle critiche ed alle osservazioni rispondessero loro, questo vorrebbe dire avere capito la rete!

    bob

    Un SUPPLICA: togliete Snap, è l’oggetto meno gradevole della storia della rete…

    bob

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: