La Siae apre alla diffusione gratuita delle opere su Internet

by

“Internet è un eccezionale strumento di circolazione delle opere e la SIAE non vuole in alcun modo ostacolare la libera diffusione delle stesse. Presso la SIAE è istituito un apposito registro delle opere musicali che potranno essere utilizzate anche gratuitamente su Internet secondo le indicazioni dei rispettivi autori”

Lo ha annunciato il Presidente della SIAE Giorgio Assumma in apertura di un Convegno su “Diritto d’Autore, Web e Pirateria” organizzato assieme all’Assemblea Regionale Siciliana.

3 Risposte to “La Siae apre alla diffusione gratuita delle opere su Internet”

  1. michele Says:

    Se leggo bene si tratta solo di opere musicali – e questo purtroppo escluderebbe una amplissima gamma di altri contenuti che non costava niente includere, ma che in questa formula sono di fatto esclusi. Detto questo, intanto è un primo passo.

    Sarebbe interessante anche a questo punto una sorta di accordo di utilizzabilità automatica per opere distribuite tramite licenze aperte (CreativeCommons ad esempio), in modo da non creare altra inutile burocrazia.

  2. Danilo Pontone Says:

    Direi che è già un inizio…

  3. rockcastitalia Says:

    In realtà niente di nuovo. Il famoso nuovo articolo 11 del regolamento SIAE con possibilità di escludere gli utilizzi online dal rapporto con SIAE stessa esiste già da almeno un anno. Il fatto che ci abbiano messo parecchi mesi prima di pubblicizzare la cosa da quantomeno da pensare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: