Internet in Parlamento

PRINCIPALI PROVVEDIMENTI E INIZIATIVE PARLAMENTARI IN MATERIA DI INTERNET

1.  Società dell’Informazione

2. Regolamentazione blogs

  • Atto Camera 1921 (presentato dall’On. Roberto Cassinelli) – Modifiche all’articolo 1 della legge 7 marzo 2001, n. 62, in materia di definizione e disciplina del prodotto editoriale e agli articoli 5 e 16 della legge 8 febbraio 1948, n. 47 (c.d. “ddl Salva-blog”)
  • Atto Senato e congiunti (Governo) – Norme in materia di intercettazioni telefoniche, telematiche e ambientali. Modifica della disciplina in materia di astensione del giudice e degli atti di indagine. Integrazione della disciplina sulla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (v. art.1, comma 28, che mira ad estendere anche ai “siti informatici” le procedure di rettifica delle informazioni ritenute non veritiere o lesive della reputazione dei soggetti coinvolti, finora applicate ai mezzi di comunicazione tradizionali) :
    • Leggi il testo integrale del provvedimento come modificato dalla Camera
    • Leggi il parere approvato dalla IX Commissione Trasporti, Poste e TLC della Camera in merito al “ddl intercettazioni”, con il quale si chiede di limitare l’obbligo di rettifica ai giornali e periodici diffusi per via telematica e soggetti all’obbligo di registrazione
    • Leggi il nostro post sulle modifiche apportate al provvedimento durante la lettura alla Camera

3. Lotta alla criminalità informatica

  • Atto Senato 733-B Governo (approvato dal Senato, poi modificato dalla Camera) – Disposizioni in materia di sicurezza pubblica
    • Consulta il testo integrale del provvedimento:
    • Leggi il nostro post sull’abrogazione dell’art. 69 (c.d. “emendamento D’Alia)
    • Vedi il video della Tavola rotonda organizzata da Repubblica.it con politici e esperti sull’art. 60: “non sparate sulla rete”
  • Atto Camera 2195 (Presentato dall’On. Gabriella Carlucci) – Disposizioni per assicurare la tutela della legalità nella rete Internet e delega al Governo per l’istituzione di un apposito comitato presso l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni

4. Tutela dei minori online

  • Atto Camera 1965 (Presentato dall’On. Beatrice Lorenzin) –  Introduzione dell’articolo 580-bis del codice penale, concernente il reato d’istigazione al ricorso a pratiche alimentari idonee a provocare l’anoressia o la bulimia:
  • Interrogazione dell’On. Beatrice Lorenzin sui siti internet pro-anoressia

5. Tutela della Privacy online

  • Atto Camera 257 (Presentato dall’On. Matteo Mecacci) – Norme in materia di raccolta, uso, conservazione e cancellazione di dati georeferenziati o cronoreferenziati, contenenti identificatori univoci di utente, effettuati mediante apparecchiature automatiche:

6. Tutela del Diritto d’Autore online

  • Interrogazione  n. 5/01284 dell’On. Roberto Cassinelli (PDL) sul potenziale accordo tra il Min. Bondi e il Ministro Francese della Cultura per l’adozione in Italia di una norma simile a quella all’esame del Parlamento Francese per la lotta contro la pirateria digitale. Leggi qui (pag. 73) la risposta del Sottosegretario ai Beni Culturali Francesco Maria Giro all’interrogazione.
  • Atto Camera  2188 (Presentato dall’On. Luca Barbareschi) – Disposizioni concernenti la diffusione telematica delle opere dell’ingegno e delega al Governo per la disciplina dell’istituzione di piattaforme telematiche nazionali

3 Risposte to “Internet in Parlamento”

  1. franco Says:

    Buongiorno volevo far presente a tutti gli aderenti a questo blog che sembra sia più importante che nella rete non ci siano copie di film piuttosto che non girino Pedofili,Assassini,Maniaci e non per ultimi i terrosti.Forse l’onorevole Carlucci non ha mai provato a fare un giro approfondito in internet allora pregate l’onorevole di farci un giro approfondito prima di pensare agli introiti delle varie “major” del cinema e della musica e di vedere quanto materiale pedofilo gira oppure materiale pornografico quindi la mia proposta è questa prima di fermare la rete fermiamo i delinquenti che non sono di certo quello che copiano un film ma come detto prima Terroristi,maniaci,pedofili grazie e buongiorno.

  2. ilprimopasso Says:

    Complimenti.
    Anche a coloro che fanno parte di quello schieramento politico che nel mio blog critico nella persona del loro leader.

    http://ilprimopasso.wordpress.com

  3. victor Says:

    Vorrei tentare di far capire a lor signori legislatori che il vero pirata, che commercializza in films copiati, mai e poi mai li scaricherà dalla rete, perchè sono imperfetti sopratutto per l’audio.
    Il vero pirata va a comprare una copia originale in negozio e la duplica 100/1000 volte con la stessa qualità dell’originale.
    In rete ci sono delle copie più o meno farlocche che vengono scaricate solo per un uso domestico.
    E’ molto difficile per lor signori capire questo?

    Saluti & baci

I commenti sono chiusi.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: